Pagine

lunedì 28 novembre 2016

Sofficini home made

I sofficini mi sono sempre piaciuti nonostante mia mamma li detestasse, come tutti i prodotti surgelati che, tirati fuori dal freezer un passaggio veloce nell'olio bollente, eccoli belli e pronti a tavola. Quelle poche volte che assecondava le mie richieste li bruciava sempre, probabilmente non voleva che li gustassi al massimo della loro bontà... 😇😇
Non ho smesso di adorarli ma i tentativi di sabotaggio di mia mamma non sono stati vani, non volendo rinunciare al goloso sfizio di queste fritture e avendo bandito dalla mia cucina i prodotti industriali, mi sono messa alla ricerca di una ricetta valida e, come giusto premio, l'alchimia è stata trovata: alla faccia di Carletto, ho servito a tavola i sofficini più buoni che si siano mai visti sulla terra!
Il piccolo soffi-addicted ha sentenziato: mamma d'ora in poi li farai solo tu!





Ingredienti
per la pasta
300 g di farina 00
250 g di latte
 30 g di burro
Sale q.b.

per la farcitura
salsa di pomodoro
mozzarella
origano
oppure
prosciutto cotto
scamorza affumicata
oppure
besciamella
funghi trifolati
oppure
besciamella
zucca
patate
oppure
besciamella
broccoli
acciughe
oppure
ciò che vi suggerisce la fantasia

per la panatura
uovo
pangrattato
sale

Mettere a bollire il latte con la noce di burro e il sale, appena raggiunto il bollore togliere dal fuoco e unire la farina setacciata. Mescolare energicamente con un mestolo.

Con il Bimby
Nel boccale versare il latte, il burro e il sale: 4' 100° vel.3
Aggiungere la farina: 10'' vel.6

Lasciare intiepidire e lavorare a mano fino a ottenere un impasto liscio. Formare una palla, avvolgere con pellicola per alimenti e lasciare raffreddare completamente.
Stendere la pasta con il matterello a uno spessore di 3mm e con una tazza, un coppapasta o l'apposita formina per ravioli, ricavare dei dischi. Porre al centro il ripieno prescelto e sigillare accuratamente. Passare prima nell'uovo sbattuto e poi nel pangrattato. Procedere con la frittura o con la cottura in forno: 200° fino a doratura.

2 commenti:

  1. Questi si che cono molto invitanti

    RispondiElimina
  2. Complimenti per il tuo bellissimo blog! Ti seguo!
    Se ti va di ricambiare passa da me:
    http://marycosmesi.blogspot.it
    Baci
    Mary

    RispondiElimina

Se ti piace la ricetta, se hai provato a realizzarla, se vuoi darmi la tua opinione scrivi qui