Pagine

lunedì 12 novembre 2018

toast frittata

Idea sfiziosa salva cena e salva pane vista qui!



Ingredienti per 3 toast
6 fette di pane
100 g di pancetta
1 pomodoro
1/2 cipolla
4 uova
parmigiano grattugiato
scamorza
bresaola




Togliere la mollica alle fette di pane lasciando la crosta a fare da cornice. Tritare la cipolla, tagliare la pancetta a pezzetti e il pomodoro a dadolini. Sbattere le uova con il parmigiano.
In una padella mettere la cipolla e la pancetta e lasciare soffriggere. Separare in mucchietti in modo da distribuire pancetta e cipolla all'interno di ogni cornice di pane. Distribuire anche il pomodoro, riempire lo spazio rimanente di ogni fetta con l'uovo sbattuto. Cuocere da entrambi i lati. Farcire le fette con scamorza e bresaola.

domenica 11 novembre 2018

Biscotti all'avena e frutta secca

In questo periodo mi piace realizzare biscotti, però ricette veloci e senza fronzoli perché il tempo non basta mai. Quelli di oggi sono ottimi da sgranocchiare durante tutta la giornata: sono asciutti, croccanti e gustosi come piace a me. Perfetti sia a colazione che a merenda e anche come fine pasto. Assaggiate anche voi?


Ingredienti
90 g di farina 1
70 g di fiocchi d'avena
70 g di farina d'avena
70 g di frutta secca mista (mandorle, nocciole e noci di qualsiasi varietà)
50 g di olio di semi
50 g di zucchero semolato
20 g di zucchero di canna integrale
20 g di uvetta
20 g di mirtilli rossi disidratati
1 uovo
1 cucchiaio di latte
1 cucchiaino di lievito
1 cucchiaino di bicarbonato

Tritare grossolanamente la frutta secca e i fiocchi di avena. Sciacquare e ammollare uvetta e mirtilli.
Mescolare le farine e l'olio, unire tutti gli ingredienti secchi. Unire l'uovo e, infine, uvetta e mirtilli. Al bisogno, per compattare l'impasto, versare qualche goccia di latte.
Stendere l'impasto con il matterello tra due fogli di carta forno in uno strato spesso non più di 1/2 centimetro; con un bicchiere ritagliare i biscotti.
Infornare a 160° per 15/20', i bordi devono prendere colore.

mercoledì 7 novembre 2018

Zucca saltata ai pistacchi di Bronte

Ultimamente passo in cucina molto velocemente e, così, metto nel piatto delle idee più che delle ricette! E' il pistacchio di Bronte che mi salva rendendo prelibato ogni cibo al quale si accosti! 


Ingredienti
Zucca
Granella di pistacchi di Bronte
Olio evo
Sale e pepe

Tagliare la zucca a cubetti e farla rosolare in una padella con l'olio, quando sarà tenera spolverare con abbondante granella di pistacchi di Bronte, far saltare 1 o 2 minuti e servire.

domenica 4 novembre 2018

Torrone morbido ai pistacchi di Bronte

Dolce di grande effetto e di eccezionale bontà. Tipico della Campania per la "festa dei morti", arrivato qui a Bronte non si può che proporre nella variante al prelibato pistacchio di Bronte!

Ingredienti
300 g di cioccolato fondente
300 g di pistacchi di Bronte (possibilmente pelati)
300 g di crema spalmabile bianca
200 g di cioccolato bianco
50 g di gocce di cioccolato fondente congelate
q.b. pistacchi di Bronte interi per decorare

Sciogliere a bagnomaria 200 g di cioccolato fondente e coprire una teglia in silicone, carta o alluminio (è indispensabile utilizzare uno di questi materiali pena l'impossibilità di sformare il torrone). Lasciare rapprendere il cioccolato.
Tritare a lungo 100 g di pistacchi di Bronte per ottenere una pasta finissima.

Sciogliere a bagnomaria il cioccolato il cioccolato bianco, unire la crema spalmabile bianca e la pasta di pistacchi di Bronte. Amalgamare bene e aggiungere gli altri 200 g di pistacchi di Bronte interi e, infine, le gocce di cioccolato; aggiungere queste ultime il più velocemente possibile perché tenderanno a sciogliersi. Versare la crema dentro allo stampo coperto di cioccolato fondente ormai indurito e lasciare riposare un'ora in frigo. Dopodiché sciogliere a bagnomaria gli ultimi 100 g di cioccolato fondente e coprire la superficie del torrone che, una volta sformato e capovolto sarà il fondo. Lasciare raffreddare in frigorifero anche tutta una notte, sformare e decorare con i pistacchi di Bronte interi incollandoli al torrone con qualche goccia di cioccolato fuso.





sabato 3 novembre 2018

Totò

In particolar modo durante questo periodo di inizio Novembre, in cui ricorre la commemorazione dei defunti che qui in Sicilia è una festa (quella dei morti appunto!), uno dei dolci tipici che abbiamo il piacere di mangiare sono i Totò; dei biscotti al cacao leggeri e friabili al palato coperti da una dolce glassa sempre al cacao. Abbiamo anche la variante bianca con glassa al limone ma la vedremo un'altra volta!


Ingredienti
per 1 teglia di biscotti, 35 circa

1 uovo
250 g di farina
100 g di zucchero
buccia di mezzo limone
50 g di cacao
5 g di ammoniaca, 1 cucchiaino
1/2 cucchiaino di cannella
1 cucchiaino di essenza di vaniglia
1 pizzico di sale
80 g di latte 
40 g di olio

per la glassa
4 cucchiai di acqua
180 g di zucchero
2 cucchiai di cacao

Montare l'uovo con lo zucchero, l'essenza di vaniglia e la buccia di limone grattugiata. Setacciare la farina, il cacao, l'ammoniaca, la cannella e il pizzico di sale e aggiungerle alla montata. Continuando a mescolare incorporare pian piano latte e olio.
L'impasto deve essere morbido e non appiccicare alle mani quindi, all'occorrenza, regolare con del latte se è troppo duro o con della farina se appiccicoso. Ottenere dei rotolini da tagliare in pezzetti lunghi 2/3 centimetri.
Infornare in forno già caldo a 180° per 15'.
Lasciare raffreddare e preparare la glassa: versare in un pentolino acqua e zucchero, accendere il fuoco a fiamma bassa e lasciare sciogliere lo zucchero, far bollire per 1 minuto e setacciarvi dentro il cacao, spegnere il fuoco. Mescolare, lasciare intiepidire e glassare i biscotti.

L'impasto dei biscotti con Bimby
Nel boccale mettere 100 g di zucchero, la farina e la scorza del limone: tritare per 1' a velocità Turbo. Poi aggiungere il cacao, l'ammoniaca, la cannella, l'essenza di vaniglia e il pizzico di sale e mescolare qualche secondo a velocità 4. Unire l'uovo, il latte e l'olio e impostare la modalità spiga per 2'.  Lavorare l'impasto con le mani e proseguire come indicato sopra.


mercoledì 31 ottobre 2018

Sciatori

Questi biscotti sono arrivati a Bronte da Nicolosi e Zafferana Etnea dove sono stati ideati come nutriente merenda per gli sciatori dopo una mattinata di discese sull'Etna. Anche sul nostro versante si scia ma apprezziamo questo biscotto anche a prescindere da un impegno fisico!


Ingredienti per 12 biscotti

250 g di farina
60 g di zucchero
50 g di olio
5 g di ammoniaca, 1 cucchiaino
80/100 g di latte
1 cucchiaino di essenza di vaniglia

per la glassa coprente
100 g di zucchero
4 cucchiai di acqua
1 cucchiaio di cacao amaro
50 g di cioccolato fondente
20 g di burro

In una ciotola setacciare la farina e mescolarla con lo zucchero, il lievito e l'estratto di vaniglia. Incorporare l'olio e aggiungere il latte pian piano. Lavorare la pasta, formare dei rotolini della lunghezza di un dito.
Infornare in forno caldo a 180° per 16/18', devono rimanere chiari.

Nel frattempo preparare la glassa: mettere acqua e zucchero sul fuoco, portare a ebollizione e cuocere per un paio di minuti, togliere dal fuoco e unire il cioccolato già fuso insieme al burro, amalgamare bene gli ingredienti. Utilizzare, quindi, per coprite i biscotti da un solo lato.

sabato 14 aprile 2018

Focaccia gialla

Una focaccia morbida, colorata e dal gusto gradevolmente speziato grazie all'aggiunta dello zafferano. L'ho trovata ottima abbinata alla cicoria selvatica sbollentata e poi saltata in padella.



Ingredienti

500 g di farina 00
125 g di mozzarella
240 ml di acqua a temperatura ambiente
12 g di lievito di birra fresco
2 bustine di zafferano
8 g di sale marino

Tritare la mozzarella, unire alla farina e amalgamare. Aggiungere lo zafferano e il lievito sciolti in un po' d'acqua, iniziare a impastare, unire il sale via via aggiungere tutta l'acqua necessaria ad avere un impasto morbido e liscio. Lasciare lievitare fino al raddoppio.
Poi stendere su un foglio di carta forno, e infornare in forno già caldo a 200° per circa 20'.