Pagine

sabato 4 aprile 2020

Il pollo della nonna

Oggi vi propongo un secondo a base di pollo che mia nonna preparava in maniera superlativa. Indico la procedura che lei mi ha spiegato e che ho seguito ma che non mi ha permesso di raggiungere il suo stesso risultato. Ovviamente avevo già messo in conto ciò, in quanto chiunque cerchi di riprodurre una ricetta che ha caratterizzato la propria infanzia non potrà aggiungere al piatto anche la serie di sensazioni ed emozioni che si sono cristallizzate nella memoria insieme a quella particolare pietanza... ditemi, allora, se vi piace anche così: semplicemente assaporando l'insieme degli ingredienti che vanno utilizzati!
Le quantità sono indicative, possono variare in base alla disponibilità, ai gusti e all'appetito!


Ingredienti
1 pollo a pezzi
4 coste di sedano
1 cipolla grande
2 limoni
6 patate
4 pomodori pelati
2 spicchi di aglio
rosmarino
basilico
sale 
pepe

In un tegame sistemare il pollo tagliato a pezzi; se si preferisce, è possibile utilizzare anche solamente cosce o fusi. Salare e coprire con il sedano, la cipolla e i limoni tagliati a pezzi. Porre il tegame con il coperchio sul fuoco e portare il pollo a cottura; in base alle dimensioni dei vari pezzi potrebbe volerci anche un'ora. Di tanto in tanto, il tegame va agitato sia per agevolare la cottura del pollo sia per evitare che questo si attacchi al fondo della pentola.
Nel frattempo pelare le patate e rosolarle in olio extravergine di oliva e tagliare i pomodori a metà eliminando i semi.
Quando il pollo è quasi cotto prelevarlo dal tegame, lasciando il sedano e la cipolla, e trasferirlo in una teglia da forno. Aggiungere le patate, i pomodori, il pepe, l'aglio e le erbe aromatiche preferite, se necessario aggiungere anche un po' di sale. Infornare in forno caldo a 200° e portare a doratura.
Sfornare e gustare!




giovedì 26 marzo 2020

Ciambella allo yogurt variegata al cacao

Con il pretesto di consumare due vasetti di yogurt prossimi alla scadenza ho preparato questa ciambella che, nonostante l'assenza di olio e burro, risulta veramente soffice!


Ingredienti:
250 g di farina 00
250 g di yogurt (2 vasetti)
150 g di zucchero
30 g di cacao
3 uova
1 bustina di lievito

Riscaldare il forno a 180° e predisporre una stampo per ciambella imburrandolo e infarinandolo.
In una ciotola setacciare la farina e unire gli altri ingredienti secchi: zucchero e lievito e miscelare bene.
Unire le uova e lo yogurt. Amalgamare tutti gli ingredienti e versare metà dell'impasto dentro alla teglia.
Incorporare il cacao e il latte al restante impasto e versare nella teglia.
Infornare e cuocere per 35'.
Vale sempre la prova stecchino!

Omettere il cacao e il latte per averla tutta bianca.

mercoledì 25 marzo 2020

Nuggets ovvero Pepite di pollo

Le pepite di pollo costituiscono un'ottima idea per mangiare il pollo in maniera diversa! Possono essere sia fritte che cotte al forno!


Ingredienti
300 g di pollo
60 g di formaggio fresco cremoso
2 fette di pancarrè
1/2 cucchiaino di sale
per la panatura
1 uovo
pangrattato
sale

Tritare il pollo insieme al sale e al pancarrè. Formare le pepite, passarle nell'uovo leggermente salato quindi nel pangrattato; quindi friggere.
Se si preferisce cuocere le pepite di pollo in forno. Accendere il forno a 200°, disporre le pepite su una teglia coperta con carta forno, bagnarle con un filo d'olio e infornare quando il forno avrà raggiunto la temperatura impostata. Cuocere per 10' rigirandole un paio di volte.

giovedì 19 marzo 2020

Cuore fondente al pistacchio di Bronte

Una vera e propria esplosione al pistacchio di Bronte, una colata che farà gioire le papille gustative! Un tripudio per gli occhi e il palato!!!





Ingredienti per 6 tortini

100 g di pistacchi di Bronte
90 g zucchero semolato
80 g di burro
50 g di farina 00
40 g di latte
3 uova

per decorare
zucchero a velo
granella di pistacchi di Bronte



Imburrare e infarinare 6 pirottini in alluminio monoporzione.
Tritare finemente i 100 g di pistacchi di Bronte, aggiungere la farina e tenere da parte.
In un pentolino mettere lo zucchero, il latte e il burro, porre sul fuoco per far sciogliere dolcemente; mescolare e lasciare raffreddare.
Una volta che il composto si è raffreddato unire le uova e sbattere con le fruste per amalgamare bene. Aggiungere infine, a cucchiaiate, la farina unita ai pistacchi di Bronte amalgamando il tutto con le fruste.
Suddividere l'impasto nei 6 pirottini, riporre in freezer e congelare: così facendo sarà più semplice ottenere la riuscita del tortino con il suo cuore fondente.
La cottura avviene a 200° e va attentamente sorvegliata: orientativamente deve cuocere tra i 10 e i 15 minuti, io li sforno quando la superficie appare ben rassodata.
Una volta sfornati, impiattare i tortini uno alla volta: appoggiare un piatto da dessert sopra un pirottino e capovolgerli, sfilare il pirottino e decorare il dolce con lo zucchero a velo e la granella di pistacchi di Bronte. Gustare subito!