Pagine

sabato 4 aprile 2020

Il pollo della nonna

Oggi vi propongo un secondo a base di pollo che mia nonna preparava in maniera superlativa. Indico la procedura che lei mi ha spiegato e che ho seguito ma che non mi ha permesso di raggiungere il suo stesso risultato. Ovviamente avevo già messo in conto ciò, in quanto chiunque cerchi di riprodurre una ricetta che ha caratterizzato la propria infanzia non potrà aggiungere al piatto anche la serie di sensazioni ed emozioni che si sono cristallizzate nella memoria insieme a quella particolare pietanza... ditemi, allora, se vi piace anche così: semplicemente assaporando l'insieme degli ingredienti che vanno utilizzati!
Le quantità sono indicative, possono variare in base alla disponibilità, ai gusti e all'appetito!


Ingredienti
1 pollo a pezzi
4 coste di sedano
1 cipolla grande
2 limoni
6 patate
4 pomodori pelati
2 spicchi di aglio
rosmarino
basilico
sale 
pepe

In un tegame sistemare il pollo tagliato a pezzi; se si preferisce, è possibile utilizzare anche solamente cosce o fusi. Salare e coprire con il sedano, la cipolla e i limoni tagliati a pezzi. Porre il tegame con il coperchio sul fuoco e portare il pollo a cottura; in base alle dimensioni dei vari pezzi potrebbe volerci anche un'ora. Di tanto in tanto, il tegame va agitato sia per agevolare la cottura del pollo sia per evitare che questo si attacchi al fondo della pentola.
Nel frattempo pelare le patate e rosolarle in olio extravergine di oliva e tagliare i pomodori a metà eliminando i semi.
Quando il pollo è quasi cotto prelevarlo dal tegame, lasciando il sedano e la cipolla, e trasferirlo in una teglia da forno. Aggiungere le patate, i pomodori, il pepe, l'aglio e le erbe aromatiche preferite, se necessario aggiungere anche un po' di sale. Infornare in forno caldo a 200° e portare a doratura.
Sfornare e gustare!




Nessun commento:

Posta un commento

Se ti piace la ricetta, se hai provato a realizzarla, se vuoi darmi la tua opinione scrivi qui