Pagine

mercoledì 3 settembre 2014

Torta di pane e spinaci

Si sa, ci sono ricette che nascono dall'esigenza di smaltire modiche quantità di ingredienti altrimenti inservibili, come questa con la quale ho potuto consumare del pane secco che non avevo neppure grattugiato. E', però, talmente buona che ora un pezzetto di pane lo lascio di proposito!!!
E', in sostanza, una bella frittata carica di filante provoletta e con il pane a tocchetti anziché grattato. Si può personalizzare a piacere, io l'ho arricchita con degli spinaci.



Ingredienti
120 g di pane raffermo a tocchetti
200 g di spinaci
2 uova
3 cucchiai di parmigiano grattugiato
100 g di provola ragusana
Latte
Olio evo
Sale e pepe

Scottare gli spinaci, scolarli bene e saltarli velocemente in padella.
Scaldare il latte, versarlo sul pane e lasciarlo ammorbidire. Lavorarlo con le mani, per pochissimo per evitare che diventi pappetta. Sbattere le uova con il parmigiano e il pepe ed unirle al pane. Unire la provola tagliata a dadini. Infine mescolare con gli spinaci. Versare in una teglia coperta con carta forno e cuocere a 180' per 30'.

9 commenti:

  1. MI FA VENIRE UN'ACQUOLINA IN BOCCA, E' BELLO DI QUESTI TEMPI REPERIRE LE RICETTE DI RICICLO, QUESTA E' MOLTO INVITANTE!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non posso che invitarti a provarla! E' una ricetta veloce e gustosa!

      Elimina
  2. Un ghiottissimo riciclo, grazie!!!!

    RispondiElimina
  3. Mariangela!!E mica si fa cosi! Sto divorando lo schermo. Mi sa che stasera la faccio ^_^
    Un abbraccio
    Monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheheh! Allora abbiamo gli stessi gusti!!!

      Elimina
    2. Mariangela sto pubblicando questa ricetta!Grazie per averla condivisa!!!
      Un abbraccio

      Elimina
    3. Bene! Vengo subito a vedere come l'hai fatta tu!

      Elimina
  4. Complimentiii con poco hai fatto una ricetta golosissima! Bravissimaaa
    Ti abbraccio
    ciaoo

    RispondiElimina

Se ti piace la ricetta, se hai provato a realizzarla, se vuoi darmi la tua opinione scrivi qui