Pagine

martedì 24 dicembre 2013

Insalata di baccalà in agrodolce

Come ogni vigilia di Natale che si rispetti, a tavola deve essere presente un bel vassoio di baccalà fritto.
E allora che baccalà sia! Ma non sia mai che lo frigga nella mia cucina.
Per evitare il suo pestilenziale odore che appesta tutta la casa ho deciso di cucinarlo in maniera tale da limitare al massimo questo inconveniente.







Ingredienti:

1 kg di baccalà già ammollato
10 olive verdi in salamoia
4\5 foglie di salvia
2 cucchiai di aceto
1 bicchierino di vino bianco
2 cucchiai di zucchero
3 spicchi di aglio
pepe
olio

Sbollentare il baccalà. Lasciarlo raffreddare e spinarlo. Saltarlo in padella.
In un altro tegame mettere il vino, aglio, zucchero, salvia e aceto. Portare a bollore, unire il baccalà e le olive e lasciare sfumare per 5 minuti. Gustare tiepido o freddo.

2 commenti:

  1. Slurp! Sai, nella mia famiglia nessuno va pazzo per il baccalà, ma questa ricetta farà cambiare a tutti idea!!!
    SIRIA *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero di sì, noi lo abbiamo trovato molto buono!

      Elimina

Se ti piace la ricetta, se hai provato a realizzarla, se vuoi darmi la tua opinione scrivi qui